Valérie Telesca Mar14

Tags

Related Posts

Share This

Valérie Telesca

La personale di Valérie Telesca, l’omaggio a Orlan e la visita guidata ai suggestivi sotterranei del Museo Saverio Ungheri

Non solo un Vernissage ma un vero e proprio happening artistico che culminerà con la speciale visita guidata, in italiano e francese, ai suggestivi ambienti sotterranei recuperati da Saverio Ungheri che nel loro restauro archeologico ha sviluppato un percorso tra sculture cinetiche che scatenano un contesto carico di ipotesi metaempiriche.

Lo storico centro culturale Polmone Pulsate ospita la mostra personale di Valerie Telesca, madre francese e padre italiano, co-fondatrice dell’associazione “Drôles de femmes” e di “L’art en partages” l’artista italo-francese è anche membro del movimento di sperimentazioni artistiche “Energy Tracks”.

Nata a Lille, l’artista vive e lavora in Francia, il suo progetto si concentra sull’idea di packaging nel suo significato allegorico di “ornamento sociale”, ma più specificamente ruota intorno ai suoi paradossi: «L’avventura materica, è innanzitutto uno sguardo portato al di là della superficie che apre il campo del possibile». Nel 2012, aderisce al movimento internazionale di sperimentazione artistica e ricerche incentrate sull’energia ottenuta da processi fisico-chimici sulla materia: combustioni, acidi, ossidazioni…

La sua ricerca si fonda sulla trasformazione della natura costitutiva della materia tramite il processo di polimerizzazione di diverse tipologie di colla su materie morbide, dove fa dialogare le tensioni superficiali, con le forze interne per sfruttare nuove potenzialità meccaniche. Dopo un confronto con alcuni artisti nell’ambito dell’internazionale e un’esperienza significativa in paesi arabi, ha incentrato il suo progetto artistico intorno all’idea dell’«involucro» come strumento di dissimulazione, di rivelazione, di trasformazione. Nelle sue opere, le materie riciclate vengono sfruttate come sostanze potentemente metamorfiche oppure, al contrario, esibite in uno scorticamento che le sacralizza.

All’happening artistico del Polmone Pulsante interverrà anche la poliedrica attrice, pittrice, illustratrice, body painter e performer romana Monica Argentino (nella foto a sinistra) che si esibirà con una performance per rendere omaggio all’emblema mondiale della Body Art, la grande artista francese Orlan.  Artista estrema, con lo pseudonimo Orlan la performance artist francese Mireille Suzanne Francette Porte ha scelto il proprio corpo come materiale da plasmare e modellare alla ricerca dell’ideale di bellezza. Nota per sue ricerche post-organiche, sue opere sono conservate in collezioni pubbliche e private dal Centre Georges Pompidou di Parigi al Getty Museum di Los Angeles.  Dal 1984 è docente alla Scuola Nazionale di Belle Arti di Digione mentre nel 2003 è stata nominata dall’allora Ministro della Cultura Jean-Jacques Aillagon Chevalier de l’Ordes des Arts e des Lettres.

A concludere l’happening l’osservazione di una preziosa e storica Pergamena Napoleonica dei primi dell’800 prima della visita guidata in lingua italiana e francese alla scoperta dei suggestivi sotterranei del Museo Saverio Ungheri.

Il Polmone Pulsante, Centro Promozionale delle Arti e della Ricerca senza fini di lucro, nasce a Roma nel 1976 su iniziativa del maestro Ungheri e della moglie Teresa Nasso. Il Centro che nel 2016 ha compiuto quaranta anni di attività, dal 1985 alla Salita del Grillo 21 svolge incontri con pittori, scultori, scrittori, poeti e musicisti, organizza premi letterari di poesia, propone artisti giovani e meno giovani attraverso mostre collettive, personali e retrospettive commemorative, incontri con i rappresentanti della cultura, del giornalismo, della musica, della religione e della politica,

Nel Centro sono esposte le sculture pulsanti di Saverio Ungheri, realizzate fin dagli anni ’70, che hanno caratterizzato il percorso creativo dell’artista. La caratteristica scalinata è visibile anche dal cancello ed ospita sculture pulsanti in metallo e plastica la cui mobilità è comandata ininterrottamente dall’esterno con un pulsante elettronico.

Il centro ha il Patrocinio di Roma Capitale Municipio I, collabora con molteplici case editrici e tra gli altri, con la St John’s University di New York e con la Galleria Art Pur Art di Mons (Belgio).

 

Polmone Pulsante

MERCOLEDI 14 MARZO 2018 | ORE 19.00
HAPPENING SETTIMANA FRANCESE
Progetto a cura di Andrea Ungheri e Francesca Micacchi
POLMONE PULSANTE
Salita del Grillo 23
www.polmonepulsante.it