Tags

Related Posts

Share This

NAUFRAGHI

Con la voce di Cyril Mokaiesh e il pianoforte di Giovanni Mirabassi alla scoperta dei tesori nascosti della chanson francese

Cyril Mokaiesh e Giovanni Mirabassi ritrovano alcuni grandi artisti della canzone francese: Allain Leprest, Philippe Léotard, Stéphan Reggiani, Jacques Debronckart, cantautori che nonostante l’enorme talento non hanno avuto la carriera che meritavano o che, con il passare degli anni, sono stati dimenticati. L’album Naufragés riunisce dodici tesori nascosti della chanson francese magistralmente interpretati dalla voce di Cyril Mokaiesh e dal piano jazz di Giovanni Mirabassi. A Villa Medici il duo franco-italiano proporrà un live indimenticabile, che ha già conquistato le platee di tutta la Francia.

Giovanni Mirabassi è nato nel 1970 a Perugia. Pianista e compositore, esordisce come jazzista giovanissimo accompagnando Chet Baker e Steve Grossman. Nel 1992 si trasferisce a Parigi e da allora moltiplica le collaborazioni con grandi musicisti, tra cui Stefano di Battista e Michel Portal, e le partecipazioni ad importanti festival. Ha pubblicato quindici album, tra cui Avanti! (2000), Terra furiosa (2008), Viva V.E.R.D.I. (2013). I suoi lavori riuniscono l’universo del jazz e quello della canzone francese.

Cyril Mokaiesh, cantautore e interprete francese nato nel 1985, comincia la sua carriera musicale formando il gruppo rock Mokaiesh, che nel 2008 pubblica l’album omonimo. Intraprende poi un percorso da solista incidendo Du rouge et des passions (2011) e L’amour qui s’invente (2014). Nel 2015, con Giovanni Mirabassi, realizza Naufragés. Ammiratore di Léo Ferré e Jacques Brel, si inserisce nella tradizione della canzone d’autore francese impegnata.