Tags

Related Posts

Share This

La Voix Humaine

La Compagnia degli Artivendoli rivisita la “Voix Humaine” tragédie lyrique del 1958 del compositore francese Francis Poulenc su testo teatrale di Jean Cocteau del 1930. L’opera letteraria e il melodramma, un monologo al femminile, rappresentano la complicata rottura di un rapporto d’amore. Protagonista ed unico personaggio una donna che dopo essere stata lasciata, telefona al suo compagno. La donna, ancora innamorata, parla con l’uomo del quale non si sente mai la voce; il dialogo, i sentimenti, le emozioni si intuiscono attraverso le parole, le pause, le espressioni dell’attrice/cantante. L’opera, che prevede lunghi passaggi di canto senza accompagnamento musicale, miscela sapientemente il dramma a momenti di vera ed esilarante commedia.

Due grandi capolavori, quello musicale e quello letterario, nella cui interpretazione si sono misurate anche grandi artiste del panorama italiano: da Anna Magnani, diretta da Roberto Rossellini nel film a episodi “Amore”; per ciò che riguarda la versione letteraria di Cocteau alla grande soprano Magda Olivero, recentemente scomparsa, nella versione musicata da Poulenc.

La Compagnia degli Artivendoli è formata da:

Massimiliano Damiani – Cantante lirico, fotografo, informatico
Emanuela Giudice – Cantante lirica, docente di musica e di canto
Manuela Montanaro – Cantante, attrice
Paola Giorgi – Attrice
Daniela Brandi – Pianista